Il Multistars parla brasiliano nella prima giornata, ma l'Italia c'è

Il brasiliano Jefferson Dos Santos tra gli uomini con 4022 punti e la brasiliana Tamara De Sousa in campo femminile con 3597 punti sono al comando dopo la prima giornata di gare del Firenze Atletica Multistars, il meeting internazionale tappa del Challenge Iaaf di prove multiple giunto alla 30esima edizione (la quinta a Firenze) in corso di svolgimento all’Asics Firenze Marathon Stadium dedicato a Luigi Ridolfi, per l’organizzazione di Firenze Marathon e del Club 10+7, con la collaborazione di Atletica Firenze Marathon, Prosport, Assi Giglio Rosso e Fidal Toscana.

In una gara uomini che ha perso subito due dei possibili protagonisti (Bryant e Nilsson) Simone Cairoli ha vinto con 11”13 la prova dei 100, caratterizzata da forte vento contrario (-1,5 per Cairoli, anche oltre 3 metri in altre serie). Il polacco Rafal Abramowski ha vinto il lungo con 7,52, Michele Calvi il peso con 14,75. Il brasiliano Jefferson Dos Santos ha vinto l’alto con 2,10, miglior misura di sempre fatta nelle cinque edizioni fiorentine al Multistars. Cairoli ha vinto poi anche la prova dei 400 che concludeva la prima giornata con 49”14.

Miglior azzurro proprio Cairoli, che ha chiuso la prima giornata al secondo posto con 4011 punti, unico a vincere due prove tra gli uomini.

Tra le donne grande battaglia ed equilibrio, con quattro vincitrici diverse delle prime quattro prove e cinque atlete racchiuse in meno di 100 punti. Dietro la brasiliana seguono la colombiana Aguilar (3558), la Koala del Burkina Faso (3534), la belga Vidts (3519) e l’australiana con origini toscane Celeste Mucci (3508 punti), vera rivelazione della gara fino a questo momento.
Nel dettaglio: sui 100 ostacoli le migliori con paritempo di 13”55 sono state la statunitense Allison Reaser e l’australiana non ancora diciottenne Celeste Mucci di origini italiane (madre di Vaiano, sopra Prato, padre di San Marcello Pistoiese, parenti in tribuna a vederla). Salto in alto alla specialista britannica Morgan Lake con 1,90. La brasiliana Tamara De Sousa ha vinto il peso con 14,48 mentre i 200 finali li vince la colombiana Evelis Aguilar con 24,32 (vento - 0,2).
Migliori azzurre: Lucia Quaglieri (3050 punti) e Federica Palumbo (3046).

La prima giornata ha visto subito la defezione di due dei più attesi protagonisti tra gli uomini, lo svedese Marcus Nilsson, per lui una contrattura durante la prova dei 100 metri, e il britannico Ashley Bryant, non partito a sua volta per un risentimento muscolare nel riscaldamento.

Le gare si sono svolte in una giornata di splendido sole e con temperatura ideale, non troppo calda, con leggerissima brezza che spirava contro nel rettilineo finale, per quanto riguarda il salto in lungo, invece, sfruttando le doppie pedane dello stadio, si è saltato a favore di vento.


GARE EXTRA:
SUPER LEONARDO FABBRI, SI MIGLIORA E SI CONFERMA SECONDO IN ITALIA: TRE VOLTE RECORD NEL GIAVELLOTTO PER CAROLINA VISCA

Nelle due attese gare di contorno, nel lancio del peso, Leonardo Fabbri il fiorentino dell’Atletica Firenze Marathon, ha fatto la sua miglior prestazione di sempre lanciando al secondo lancio a 18,68, meglio del 18,63 indoor di quest’inverno e del 18,46 della settimana scorsa ad Arezzo, e si conferma secondo assoluto in Italia, primo tra gli Under 23.

Questa la sua serie: 18,18 – 18,68 – nullo (annullato) – nullo (annullato) – 17,77, 17,83.

Carolina Visca vince con 56,15 fatto al sesto lancio la gara del giavellotto donne migliorando per tre volte la miglior prestazione italiana di sempre tra le Juniores con l’attrezzo delle assolute che è anche migliore prestazione europea under 20 dell’anno e la seconda mondiale. Questa la sua serie: 54,81 – 53,99 – 43,92 – 55,70 – 52,99 – 56,15. Seconda Zahra Bani 55,14, terza la fiorentina dell'Atletica Firenze Marathon e campionessa d'Italia Eleonora Bacciotti con 49,88.

Ci sono stati anche momenti di gara riservati agli atleti Esordienti delle società coorganizzatrici, l’Atletica Firenze Marathon, la Prosport Firenze e l’Assi Giglio Rosso, che hanno poi contribuito ad animare le tribune dello stadio, così come hanno fatto le classi di alcune scuole fiorentine.


Sulla pagina Facebook della Firenze Marathon la fotogallery della prima giornata:
vai alle immagini

Qui il VIDEO della prima giornata: https://www.youtube.com/watch?v=c98cWEWbvHk&feature=youtu.be


IL PROGRAMMA DI DOMANI
Domani si comincia alle 10 con i 110 ostacoli uomini mentre le donne entreranno in gara alle 11 con il salto in lungo. Conclusione prevista alle 16.15 per le donne con la prova finale sugli 800 metri, mentre per gli uomini i 1500 metri dell’ultima prova sono previsti a partire dalle 17.50.

Nella mattinata di domani su www.firenzemarathon.it e sulla relativa pagina Facebook il video flash dell’evento, con le immagini più spettacolari, condivisibili sui social network.

Qui i risultati ufficiali

Seguici su

twitter