La linea c'è. Domani apre l'Expo, le ultime novità

 

linea verdeOggi la città di Firenze si è svegliata con l'asfalto intersecato da una linea verde continua, lunga 42 chilometri e 195 metri. E' la linea ideale che segna il percorso più breve della maratona di Firenze che si correrà domenica con partenza alle 8.30 da piazza del Duomo. La notte scorsa, infatti. è entrata in azione come ogni anno la "task force" di Firenze Marathon che ha scelto una delle giornate senza pioggia della settimana che precede la gara per effettuare la spedizione. Tra loro anche l'assessore allo sport del Comune di Firenze, Andrea Vannucci, che si appresta a vivere in prima persona un lungo fine settimana all'insegna della maratona. Domenica per esempio seguirà da vicino i top runners e gli altri atleti in azione lungo il percorso a bordo dello scooter di servizio del direttore tecnico dell'Asics Firenze Marathon, Fulvio Massini, tra venerdì e sabato sarà in visita annunciata al Marathon Expo che apre i battenti domani, venerdì 25, dalle 9.30 fino alle 20. Stesso orario per sabato, ingresso libero in viale Malta 10, presso le strutture indoor dell'Asics Firenze Marathon Stadium.


Dopo aver ottenuto le autorizzazioni dall'Ufficio Mobilità del Comune di Firenze, che ha seguito da vicino i lavori con personale della Polizia Municipale, la collaudata "squadra" di Firenze Marathon (che viene chiamata per questa operazione anche dagli organizzatori di altri eventi in tutta Italia) si è messa al lavoro. Tra loro anche il responsabile del percorso Luigi Soriani, il responsabile dei volontari Nello Baroncini, la responsabile della segreteria organizzativa Sara Calamai. Di scorta i motociclisti a fare da staffette, tutti con indosso le pettorine identificative e ad alta visibilità. Soriani, provetto conoscitore del tracciato, ha guidato il gruppo per la strada più breve nei vari segmenti di tracciato da "trattare" e in modo da evitare di percorrere i sensi unici in direzione contraria: alla fine, come per un puzzle, la linea ha formato un anello lungo 42,195 chilometri.

 

Il gruppo è transitato per le vie cittadine, attraversando strade non intasate dal traffico vista l'ora notturna, e incrociando via via gli sguardi di turisti e fiorentini. Per gli abitanti delle vie interessate è anche il segno tangibile che la maratona di Firenze transiterà lì. Al termine del lavoro immancabile foto di gruppo. E la consapevolezza che il conto alla rovescia è davvero cominciato.

DOMANI APRE IL MARATHON EXPO
Intanto domani aprirà il Marathon Expo, un'estensione di oltre 3600 metri quadri,oltre 70 espositori, oltre 30mila visitatori previsti, di fatto la più grande mostra mercato a tema sportivo della città di Firenze. L'Expo, il cui responsabile commerciale è Fabio Burchi, comprende anche il Centro maratona, ed è tappa obbligata per tutti i quasi 9500 maratoneti iscritti che vi devono transitare per ritirare ilm proprio pettorale di gara e il "pacco gara". Ovviamente i più saranno accompagnati da familiari e amici. Al primo piano, presso la palazzina Generale Barbasetti di Prun dove c'è la palestra Marathon Wellness, sarà ubicata l'area riservata alla stampa e ai media.

Tra gli eventi che vi si terranno anche i convegni tecnici e le premiazioni delle manifestazioni di atletica eventi collaterali della maratona. "I più veloci, più forti, più resistenti di Firenze – Trofeo Conad" dedicata alle scuole, che si svolgerà domani presso la pista dell'attiguo stadio di atletica, e la "Staffetta 30 x 1 chilometro – Trofeo Mauro Pieroni" che si svolgerà sabato mattina con inizio alle 10.
Ospiti d'eccezione dell'Expo, quest'anno, due atlete. Madrina della Firenze Marathon sarà Rachele Bruni, medaglia d'argento olimpica a Rio 2016 nel nuoto di fondo 10 km, che domani, venerdì, alle 15 sarà presente presso lo stand dell'Esercito. Sabato invece, dalle 17.30 presso lo stand Asics ci sarà Valentina Arrighetti, la pallavolista centrale della nazionale azzurra e della Savino Del Bene Scandicci, prima in classifica in serie A1.
Non mancherà Stefano Baldini, il campione olimpico di maratona di Atene 2004, che sarà presente per tutta la giornata di sabato presso lo stand Asics e sarà anche relatore ai convegni tecnici. Sabato alle 10.30 ("Il dolore al tendine d'Achille"), e alle 14 ("Allenarsi a correre indoor").
Un'altra tavola rotonda è prevista venerdì alle 10.30 a cura dell'Ordine degli psicologi della Toscana dal titolo "Le abilità mentali del maratoneta".
Presso l'Expo saranno impiegati una settantina dei quasi 2500 volontari assistenti di gara che sono parte integrante dell'organizzazione, riconoscibili perché indosseranno il jacket giallo Asics a loro in dotazione.

Per tutte le info sulla viabilità e su come raggiungere il FirenzeMarathon Expo, vai all'articolo

E' già online la galleria fotografica della posa della linea verde: vai alle foto

 

Seguici su

twitter